top of page

Pizzighettone (CR)

Oggi vi portiamo a visitare Pizzighettone, ci troviamo in provincia di Cremona, nel bel mezzo della Pianura Padana della regione Lombardia. Pizzighettone è un affascinante borgo attraversato dal fiume Adda, che poco dopo si unisce al maestoso Po. Questo fiume, con le sue acque fluide, funge da linea divisoria naturale per la città, dividendo il nucleo principale che sorge sulla riva orientale dall'incantevole borgata di Gera, posizionata sulla riva occidentale. La presenza del fiume non solo caratterizza la geografia di Pizzighettone, ma contribuisce anche alla sua bellezza paesaggistica, offrendo scorci pittoreschi e un'atmosfera tranquilla e suggestiva.

 

La storia

La storia di Pizzighettone ha radici antiche che risalgono al III secolo a.C., quando i Celti eressero l'antica piazzaforte di Acerrea. Successivamente, i Romani trasformarono l'area in una stazione di transito lungo l'Adda. Tuttavia, la nascita effettiva di Pizzighettone avvenne nel XII secolo con la costruzione di un castrum difensivo lungo la strada che collegava Cremona a Pavia e Milano. Nel tardo Trecento, i Visconti fecero costruire la poderosa cerchia muraria che circonda ancora oggi il borgo. Queste strutture difensive, più volte ristrutturate e ampliate tra il XV e il XIX secolo, furono in uso fino alla seconda metà del XIX secolo. Le mura e le casematte di Pizzighettone costituiscono una delle attrazioni principali del borgo, offrendo una testimonianza tangibile della sua storia militare.

 

Cosa vedere a Pizzighettone


Le Mura e le Fortificazioni e casematte

Le mura e le fortificazioni di Pizzighettone costituiscono un'imponente testimonianza del suo passato medievale e della sua importanza strategica. Costruite nel corso dei secoli per difendere la città, le mura circondano il centro storico e offrono una vista panoramica sulla città e sul fiume Adda. Le torri di avvistamento e i bastioni sono ancora visibili lungo il percorso delle mura, fornendo un'idea della complessità e della solidità del sistema difensivo. Le casematte sono parte integrante di questo sistema di difesa e rappresentano strutture sotterranee utilizzate per scopi militari. Queste casematte erano strategicamente posizionate lungo le mura e fornivano rifugi sicuri per i soldati e spazi per l'immagazzinamento di provviste e munizioni. Oggi, molte di queste casematte sono aperte al pubblico e visitabili, offrendo un'affascinante immersione nella vita militare del passato e nella storia della città.

 

La Chiesa di San Pietro

La Chiesa di San Pietro, situata nei pressi della cerchia muraria, è un edificio coloratissimo e particolare risalente al XVIII secolo, voluto dall'imperatore austriaco Carlo VI. Nel corso dei secoli ha subito numerosi rifacimenti, ma è nel 1950 che è stata arricchita con marmi pregiati e ricchi mosaici dorati e policromi. Dal 1956 è stato designato Santuario Mariano ed è visitabile tramite visite guidate.

 

Chiesa di San Bassiano

La Chiesa di San Bassiano è un edificio religioso del XV secolo in stile rinascimentale, la chiesa è dedicata a San Bassiano, vescovo di Lodi. Presenta una facciata semplice ma elegante, arricchita da elementi architettonici tipici del periodo. All'interno, si trovano opere d'arte di pregio e affreschi che narrano episodi della vita di San Bassiano. La chiesa è un importante luogo di culto e un'attrazione turistica per i visitatori interessati all'arte e alla storia religiosa della regione.

Chiesa di San Bassiano
 

Museo arti e mestieri di una volta

Situato all'interno del Castello Visconteo, il Museo offre una panoramica della storia e della cultura di Pizzighettone e della sua regione circostante. Le collezioni includono reperti archeologici, opere d'arte e manufatti storici.

 

Gita in barca

A Pizzighettone, è possibile godersi una suggestiva esperienza navigando il fiume Adda a bordo del Boat Capinera, un'imbarcazione che può ospitare fino a 50 persone. Questo permette ai visitatori di esplorare le bellezze naturali e storiche della zona da una prospettiva unica, mentre attraversano le acque tranquille del fiume.

Informazioni: QUI

 

La Riserva Naturale del Parco del Boscone della Mesola

La Riserva Naturale del Parco del Boscone della Mesola è un'area protetta situata nelle vicinanze di Pizzighettone. Questa riserva naturale offre una preziosa oasi di biodiversità, con una varietà di habitat che includono boschi, prati e corsi d'acqua. I visitatori possono esplorare sentieri per escursioni immersi nella natura, ideali per osservare la flora e la fauna locali. È un luogo perfetto per gli amanti della natura e per coloro che desiderano trascorrere del tempo all'aria aperta, lontano dal trambusto della città. La Riserva Naturale del Parco del Boscone della Mesola rappresenta un prezioso tesoro naturale da preservare e apprezzare.

 

Eventi Culturali

Pizzighettone ospita vari eventi culturali durante tutto l'anno, come concerti, mostre d'arte, festival gastronomici e rievocazioni storiche. Partecipare a uno di questi eventi è un ottimo modo per immergersi nella vita e nella cultura locale.

Informazioni eventi: QUI

 

Prodotti tipici e tradizioni

Ogni anno, alla fine di ottobre, il paese celebra una manifestazione dedicata ai fagiolini dall'occhio con le cotenne, chiamati "Fesulin de l'oc cun le cudeghe", piatto tipico locale, che si tiene da oltre vent'anni. Inoltre, in occasione del Santo patrono, viene organizzata una rassegna enogastronomica chiamata "Buon Gusto d'inverno", che presenta un mercato coperto all'interno delle mura del centro cittadino.

 

In sintesi

Pizzighettone è una destinazione che offre una combinazione unica di storia, arte, natura e cultura, rendendola un luogo affascinante da esplorare per chiunque sia interessato a scoprire le bellezze della Lombardia.



 


 


Comments


Ultimi post

Iscriviti alla newsletter

Il tuo modulo è stato inviato!

bottom of page